Lo ha stabilito la Cassazione con  sentenza 7970 del 2.4.13.  Il figlio adulto  che rifiuta il lavoro anche se non pienamente rispondente alle sue aspirazioni, perde il diritto a percepire l’assegno di mantenimento.  Il giovane con titolo di studio deve in qualche modo accontentarsi delle offerte del mercato.

I Commenti sono chiusi

Seguimi su Twitter
Associazioni Affiliate
Visite